Loading
DANONE
Impegnata a promuovere e diffondere la salute attraverso l’alimentazione al maggior numero possibile di persone, Danone è un’azienda alimentare globale costituita da quattro aree di attività: Prodotti lattiero caseari e di origine vegetale, Nutrizione Infantile, Acque e Nutrizione Medica. Danone intende sostenere abitudini alimentari sane, in coerenza con la sua visione One Planet. One Health basata sulla forte convinzione che la salute delle persone e del pianeta siano interconnesse. Danone si impegna a operare in modo efficiente e responsabile per creare e condividere valori sostenibili, puntando sulle categorie di prodotto che contribuiscono alla salute. Danone abbraccia una visione di business superiore e questo si riflette nell’ambizione di diventare una delle prime multinazionali certificate come B Corp. Presente in oltre 120 Paesi, Danone ha realizzato un fatturato di circa 24,7 miliardi di euro nel 2017. L’esclusivo portfolio di Danone comprende sia marchi internazionali (Activia, Actimel, Alpro, Aptamil, Danette, Danonino, Danio, Evian, Volvic, Nutrilon, Nutricia e altri) sia forti marchi locali e regionali (Aqua, Blédina, Cow & Gate, Bonafont, Danacol, Horizon, Mellin, Mizone, Prostokvashino, Oikos, Silk, Vega). Quotata presso Euronext Paris nel mercato OTCQX attraverso il programma ADR (American Depositary Receipt), Danone è rappresentata nei principali indici di responsabilità sociale, tra cui Dow Jones Sustainability Indexes, Vigeo Eiris, the Ethibel Sustainability Index, MSCI Global Sustainability, MSCI Global SRI Indexes e FTSE4Good Index.
Macroargomento
Responsabilità sociale d’impresa / Alimentazione e salute
Titolo
Come una start-up può essere un esempio per ridurre l’obesità in Italia
Descrizione
Presentare un insieme di soluzioni concrete che abbiano un impatto sociale sul problema dell’obesità. In particolare, si richiede di identificare l’ambito su cui intervenire e le modalità specifiche di declinazione del progetto stesso (es. partnership con le scuole, formazione e sensibilizzazione sulle tematiche correlate alla salute, etc.) Si richiede inoltre di sviluppare un business plan del proprio progetto con dati a supporto per dimostrarne la solidità e la sostenibilità.
Overview
La missione di Danone nel mondo è di portare la salute attraverso l’alimentazione al maggior numero di persone possibili. Danone nel mondo ha deciso di ispirarsi ai 17 obiettivi delle Nazioni Unite ed ha individuato 9 obiettivi per il 2030 a cui tutti i suoi oltre 100.000 dipendenti dovranno tendere. In Italia Danone Company con le sue 3 realtà Danone, Mellin e Nutricia ha deciso di affrontare uno dei principali problemi del paese, il calo delle nascite. In Italia abbiamo dato alla luce oltre 100.000 bambini in meno negli ultimi 8 anni. Il Rapporto 2018 sull’economia, che la Fondazione Leone Moressa ha presentato il 10 ottobre a Palazzo Chigi a Roma ci dice che nel 2050 saremo il 17% in meno. In tanti paesi cosiddetti “Developed” noi vorremmo debellare l’obesità. Come è possibile farlo se nel nostro paese 2 bambini su 10 sono in sovrappeso ed il 41% dei bambini passa più di 2 ore davanti alla TV o ai videogiochi? Ma la scienza a volte non basta, non bastano solo nuovi prodotti e ricerche su nuovi ingredienti. Serve l’aiuto delle nuove tecnologie e di tutti coloro che hanno la capacità di pensare out of the box.
Requisiti
L’iniziativa è dedicata ai giovani maggiorenni creativi e appassionati del mondo del food e del Fast Moving Consumer Goods che vogliono avere un impatto sulle sfide che la società ci pone.
Riconoscimenti / Reward
Danone ha deciso di istituire una borsa di studio di 20,000 Euro al progetto che possa essere d’esempio per debellare l’obesità in Italia ed avviare uno start up con questo obiettivo molto ambizioso. Eccezionalmente offre al vincitore la possibilità di un “give me five” con il premio Nobel per la Pace Prof. Muhammad Yunus.
Qualora si dovesse addivenire alla stipula di un contratto di lavoro, subordinato o autonomo, di tirocinio o di collaborazione tra la Danone Company (i.e. una delle società del Gruppo Danone) e l’ideatore del Progetto prescelto, quest’ultimo si obbligherà a cedere e a trasferire tutti i diritti, ivi inclusi i diritti di proprietà intellettuale e sfruttamento economico, inerenti e connessi al Progetto, a favore della Danone Company stessa, che ne acquisirà, pertanto, la titolarità.

Hai un'idea?

partecipa al contest!
Username
Password
TORNA AI CONTEST
Il MAF
Millennials Ambassadors Forum
Un think tank dove gli Ambassadors svolgeranno una importante funzione di mentorship nei confronti delle nuove generazioni, offrendo la loro preziosa vision dei principali trend che caratterizzeranno il futuro, grazie al loro particolare punto di osservazione ed alle loro esperienze di successo.
Info
Location

7 novembre 2018

NUVOLA LAVAZZA - La Centrale

Via Ancona, 11, Torino

info@maforum.org

Registrati al sito per iscriverti all’evento #IdeasWork del 7 novembre 2018 presso la Nuvola Lavazza a Torino

Nome*
Cognome*
Email*
Username*
Password*
Ho letto e accetto la Politica sulla Privacy.